2 girls 1 cup

Chi era Mikao Usui

Mikao Usui nacque il 15 agosto 1865 nella provincia di Kyoto, in Giappone, nel villaggio di Taniamura. All'età di 4 anni iniziò a studiare presso un monastero buddhista. La famiglia di Usui vantava una discendenza da antichi samurai. All'età di 12 anni iniziò a praticare il Kiko, una disciplina in cui ci si addestra nell'uso dell'energia vitale il Ki: una sorta di Chi Kung giapponese. Si sposò all'età di 30 anni con Sadako Suzuki, che gli donò due figli: un maschio (Fuji) ed una femmina (Toshiko).

Il suo pensiero continuo era quello di scoprire quale fosse il senso della vita e con questo intento si affacciò sul mondo. Nel corso della sua vita Usui fece più di 30 mestieri diversi, pertanto rivolse la sua ricerca anche nel lavoro: cambiandolo spesso effettuava la sua ricerca.

Alla fine Usui giunse a capire che il vero senso della vita è quello di trovare la Pace dello Spirito. Per un periodo di tre anni entrò in un tempio Zen a Kyoto, però non riuscì nel suo intento di scoprire lo scopo della vita. Attraverso la meditazione Zen capì con la sua razionalità, che l'unica cosa da fare è affidarsi all'Universo con mente calma.

Usui iniziò a pensare che la sua vita fosse inutile e si rivolse allora ad un suo maestro Zen chiedendogli che cosa avrebbe dovuto fare per capire quale fosse il senso della vita e questi gli rispose sibillino: "Muori."

Nel marzo del 1922, Usui decise di salire sul Monte Kurama a digiunare e meditare allo scopo di capire quale fosse il senso della vita. A seguito delle parole del suo maestro, era pronto anche a morire se non avesse raggiunto il suo scopo.

Al 21° giorno Usui iniziò a sentire dentro e fuori di sè l'energia della montagna, successivamente iniziò a percepire una nuova sensazione come di freschezza e avvertì di essere un tutt'uno con il Monte Kurama, con l'Universo, con il Tutto!

A questo punto capì che aveva trovato ciò che cercava e decise di tornare a casa. Scendendo dal monte inciampò sulla radice di un albero ferendosi un piede: appoggiò istintivamente le sue mani sul piede e guarì. Alla base del Monte Kurama si fermò in un casa da tè in quanto era molto assetato e scoprì che la figlia del gestore aveva un tremendo mal di denti, talmente forte che le impediva di dormire la notte, Usui impose le sue mani sul volto della bambina e questa in brevissimo tempo guarisce. Appena arrivato a casa Usui trovò la moglie a letto ammalata, la quale conoscendo la determinazione del marito, era convinta che non sarebbe mai tornato vivo dal Monte Kurama. Usui impose le sue mani sul corpo della moglie ammalata ed in breve tempo si riprese.

Dopo l'esperienza sul Monte Kurama, Usui capì di avere una missione, cioè quella di insegnare alla gente che l'imposizione delle mani è solo una porta per raggiungere l'Anshin Ritsumei (Grande Pace dello Spirito) e battezzò il suo metodo Usui Reiki Ryoho: nel 1922 fondò una sua scuola per promuovere lo Shin Shin Kaizen (cioè Metodo per la Mente ed il Corpo).

In seguito alla devastazione provocata dal terremoto di Tokyo del 1923, Usui si adoperò per aiutare e portare sollievo alle vittime praticando le sue tecniche Reiki.

Nel 1925 Usui fondò a Nakano, nella periferia di Tokyo, un altro centro più grande capace di accogliere i sempre più numerosi allievi.

thumb_mikao_usuiUsui non era certo il ritratto di un santone o di un guru inavvicinabile: al contrario, era una persona affettuosa, calorosa e umile, con il sorriso sempre sulle labbra. Aveva una forza d'animo incredibile che gli consentiva di superare qualunque difficoltà. Era un grande lettore e scrittore, conosceva la medicina e la psicologia, possedeva i fondamenti della teologia e praticava la divinazione, inoltre conosceva le religioni del mondo. Più di 2.000 persone ricevettero i suoi insegnamenti e 17 di queste divennero Maestri Reiki.

Usui morì a 62 anni, il 9 marzo 1926. Dopo la sua morte alcuni studenti crearono un'associazione che tramandasse gli insegnamenti di Usui: viene fondata la Usui Reiki Ryoho Gakkai tutt'ora esistente.

 

Copyright © 2009 - Gendai Reiki Italia I contenuti pubblicati su gendaireiki.it, dove non diversamente ed esplicitamente indicato, sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge n. 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni. È vietata la riproduzione integrale su Internet e su qualsiasi altro supporto cartaceo e/o digitale senza la preventiva autorizzazione scritta di Gendai Reiki Italia qualsiasi sia la finalità di utilizzo.
Note legali
ContattiSegreteria +39 349 360 49 29
Presidente +39 347 418 23 63
Didattica +39 333 724 09 18
info@gendaireiki.it
www.gendaireiki.it
Sede legale Via Beccaria, 7
34133 (ZIP CODE) - Trieste
Italia - ITALY
Staff GRI Presidente
Paolo Fabian

Didattica
Rodolfo "Rudy" Carone

Amministrazione
Morena Legovini

Segreteria
Francesca Tuzzi
Seminario Ho-oponopono di Josaya