2 girls 1 cup

Cos'è il Reiki

Fiumi d'inchiostro e miliardi di parole sono stati spesi per spiegare cos'è il Reiki e tuttora, quando una persona si presta a porre la fatidica domanda: "Cos'è il Reiki?" chi ne ha fatto esperienza non può far altro che sospirare prima di rispondere. Perchè il Reiki è un'esperienza e come tale non può essere ingabbiata da limitanti descrizioni.

Il dizionario definisce il Reiki "Energia Vitale Universale"... E a questo punto alcuni di voi saranno già tentati di abbandonare la lettura pensando che si tratti di qualcosa che non c'entri con loro o che non rientri nelle loro capacità. Ma in questo caso non si tratta nè di capacità o di qualità: tutti noi siamo totalmente immersi nel Reiki e ne siamo pregni. Quando Mikao Usui (il fondatore del metodo di guarigione - Usui Reiki Ryoho) al termine del ventunesimo giorno di digiuno e meditazione sul Monte Kurama ottenne la cosiddetta Illuminazione, realizzò proprio questo: l'Universo era dentro di lui, come lui era parte dell'Universo.

Note

  • Nel dizionario giapponese "Reiki" viene definito "Ki etereo (Energia eterea in Italiano) dove etereo sta per "miracoloso" e "sacro". Dunque "Reiki" è un'energia dal potere miracoloso e sacro.
  • Il termine "Reiki" veniva spesso usato dai terapisti spirituali durante i periodi Meiji (1868-1912), Taisho (1912-1925) e Showa (1926-1988). Molti indicavano con "Reiki Ryoho" il loro metodo quindi pensiamo che il "Reiki Ryoho" non sia nato con Usui Sensei: il nome che egli diede al suo metodo fu "Usui Reiki Ryoho".
  • Il primo ad usare il termine "Reiki Ryoho" fu il terapista Mataji Kawakami pubblicando nel 1919 il libro "Reiki Ryoho to sono Koka" (il metodo Reiki ed i suoi effetti). Oggi il termine "Reiki Ryoho" indica quasi dappertutto il metodo di Usui.

Cos'è quella forza che fa muovere la Vita?

Quell'energia che permette ad un fiore di sbocciare, ad un animale di riprodursi, al tempo di mutare? Quella forza è l'Energia Vitale dell'Universo. Ci sono ancora delle resistenze ad accettare la parola Energia come qualcosa che ci riguarda da vicino; abbiamo la tendenza a relegarla sotto l'etichetta "Magia, Mistero, Fatti Inspiegabili" eppure con la stessa facilità usiamo la corrente elettrica nelle nostre case, utilizziamo il telefonino e, all'occorrenza, ci facciamo fare un elettro-cardiogramma quando vogliamo sapere se il nostro cuore si trova in buone condizioni.

Noi siamo fatti di Energia, così come il mondo nel quale viviamo si muove grazie ad essa.

Se preferiamo, possiamo sostituire questa parola con Vita ed ecco che finalmente la nostra attenzione ricade sulla cosa più importante di cui dovremmo prenderci cura.

Il metodo Reiki di Usui è un sistema che ci permette di portare gioia, luce ed amore nella nostra vita, facendo chiarezza sullo scopo che intendiamo raggiungere con la nostra esistenza: una condizione di armonia e pace in qualsiasi situazione ci si pari dinnanzi, il cosiddetto Anshin Ritsumei. Per fare ciò, abbiamo a disposizione diversi strumenti e vari percorsi, ognuno dei quali ci ricorda che possiamo scegliere come intraprendere il nostro cammino di crescita.

Cosa non è il Reiki

Il Reiki non è una religione e non devi aderire a una setta per apprezzarlo. Non ha dogmi o una specifica dottrina da apprendere. Non è richiesta alcuna fede cieca. Non è pranoterapia, né "imposizione delle mani". Il Reiki funziona indipendentemente da ciò che credono il ricevente e l'operatore.

Il Reiki non è "channelling", una forma di controllo mentale o ipnosi: non è basato sull'immaginazione, sul pensiero positivo o sulla visualizzazione e non dipende dalla tua predisposizione. Non è necessario entrare in uno stato meditativo per utilizzare il Reiki.

Il Reiki non ha a che fare con la parapsicologia o con i fenomenti extra-sensoriali: non è una forma di guarigione psichica, chirurgia psichica e non è neanche una tecnica di massaggio.

Il Reiki non è difficile da usare o riservato ad un ristretto numero di persone. Non è neache un semplice rimedio da utilizzare per alleviare i dolori o ridurre i sintomi. Il Reiki mette in risonanza il corpo con il Ritmo Divino dell'Universo. Tutti possono impararlo, utilizzarlo e godere dei benefici della sua pratica quotidiana.

Il Reiki non può essere insegnato da tutti: è necessaria una attenta preparazione e un lunga esperienza per insegnare il metodo. Nel mondo ci sono molte organizzazioni, scuole e insegnanti che promuovono una miriade di metodi Reiki, qualcuno più serio, qualcuno meno (non sta a noi giudicare). Pochissimi però tramandano fedelmente la disciplina di Usui Sensei. I Master riconosciuti da Gendai Reiki Italia® grazie al loro lignaggio molto vicino alla fonte (Usui) pensano di trasmettere il metodo Reiki in maniera molto fedele.

Copyright © 2009 - Gendai Reiki Italia I contenuti pubblicati su gendaireiki.it, dove non diversamente ed esplicitamente indicato, sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge n. 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni. È vietata la riproduzione integrale su Internet e su qualsiasi altro supporto cartaceo e/o digitale senza la preventiva autorizzazione scritta di Gendai Reiki Italia qualsiasi sia la finalità di utilizzo.
Note legali
ContattiSegreteria +39 349 360 49 29
Presidente +39 347 418 23 63
Didattica +39 333 724 09 18
info@gendaireiki.it
www.gendaireiki.it
Sede legale Via Beccaria, 7
34133 (ZIP CODE) - Trieste
Italia - ITALY
Staff GRI Presidente
Paolo Fabian

Didattica
Rodolfo "Rudy" Carone

Amministrazione
Morena Legovini

Segreteria
Francesca Tuzzi
Seminario Ho-oponopono di Josaya